“PURO CIOCCOLATO FESTIVAL” GIOVINAZZO (BA)

  • 0
  • 203 visualizzazioni

Si è chiusa ieri la tappa giovinazzese del “Puro Cioccolato Festival”.

Durante la breve cerimonia di saluti finale, il maestro pasticcere Nicola Giotti, Presidente dei pasticceri Confartigianato Puglia, ha presentato pubblicamente una sua nuova creazione artistica dolciaria in cioccolato: “Il Rosone” (riproduzione minuziosa nei suoi particolari del rosone della Concattedrale di Giovinazzo) omaggiandone il Sindaco Sollecito, l’assessora Piscitelli e l’assessore Arbore.

Molto partecipati i tre giorni dell’iniziativa: moltissimi i visitatori, anche provenienti da altre città, che hanno potuto apprezzare il protagonista principale dell’evento: il cioccolato in tutte le sue forme e gusti.

Il Presidente di Confartigianato Giovinazzo Giovanni d’Aquino si è dichiarato oltremodo soddisfatto del riscontro ricevuto dall’iniziativa. “Un grande grazie a UPSA Confartigianato Bari-BAT-Brindisi, allo staff dell’ufficio fiere e mercati e alla perfetta organizzazione messa in campo assieme ad AIRS. Un grazie anche al direttivo e allo staff del nostro centro comunale per la riuscita di un evento che, alla sua prima edizione, ha messo d’accordo proprio tutti: visitatori ma anche espositori che hanno apprezzato la location della nostra cittadina e la calorosa accoglienza ricevuta”.

“Un doveroso ringraziamento anche all’amministrazione e agli assessori Piscitelli e Arbore, oltre che alle forze dell’ordine e al corpo di Polizia Municipale: ognuno per le proprie competenze, hanno permesso che tutto si svolgesse senza intoppi e in sicurezza”.

“Infine, grazie soprattutto a voi che avete inondato e animato la nostra splendida piazza Piazza. Vi salutiamo annunciandovi che la nostra partnership con AIRS continuerà anche quest’estate con una grande manifestazione dedicata allo street food di qualità. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su tutte le nostre iniziative”.

Giovinazzo (BA): presentazione del libro “La Testa del Monaco” di Pino Picciariello
Articolo Precedente Giovinazzo (BA): presentazione del libro “La Testa del Monaco” di Pino Picciariello
La chiesetta di S. Pietro Pago: un edificio destinato a sparire
Prossimo Articolo La chiesetta di S. Pietro Pago: un edificio destinato a sparire
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.