I Sette Sapienti: Cleobulo di Lindo

  • 0
  • 188 visualizzazioni

Nato nel 625 a.C. a Lindo, polis situata sull’isola di Rodi, Cleobulo è stato uno dei sette sapienti dell’antichità.

Le informazioni sulla sua vita si possono ricavare da diverse fonti: Diogene Laerzio, nella sua opera più famosa, sosteneva che Cleobulo fosse figlio di Evagora I, il quale a sua volta avrebbe vantato una discendenza con il mitico Eracle; Plutarco, storico greco-latino dell’età imperiale, invece sosteneva che il filosofo fosse divenuto tiranno dell’isola di Rodi e che avesse governato con grandissima mitezza e bontà.

Parere opposto rispetto a questi ultimi due è quello di Simonide, poeta corale contemporaneo al sapiente, che criticava aspramente Cleobulo per aver composto un epigramma in cui sosteneva che una statua avesse lo stesso potere eternatore della natura: idea, questa, del tutto contraria alla visione del poeta.

Altra figura fondamentale per conoscere Cleobulo è stata sicuramente Cleobulina, sua figlia, nota come poetessa di indovinelli scritti in esametri e divenuta nel tempo protagonista di diverse opere filosofiche.

Cleobulo morì, probabilmente, nel 555 a.C.

Simone Lucarelli

Ucciso dai fascisti, Don Minzoni sarà presto Servo di Dio
Articolo Precedente Ucciso dai fascisti, Don Minzoni sarà presto Servo di Dio
Perché i barbieri sono chiusi il lunedì?
Prossimo Articolo Perché i barbieri sono chiusi il lunedì?
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.