27 luglio 1835: la nascita del primo Nobel italiano

  • 0
  • 171 visualizzazioni

Nato il 27 luglio 1835 a Valdicastello, in provincia di Lucca, Giosuè Carducci è stato il primo italiano a vincere il premio Nobel per la letteratura (1906).

Figlio di un medico con grande interesse per la vita politica, Carducci fin da bambino sviluppò la passione per la letteratura e in particolare per quella classica: già all’età di tre anni, costretto a letto da numerosi malanni, cominciò ad approcciarsi allo studio dei grandi poemi epici del passato -Iliade, Odissea ed Eneide- e ad opere di scrittori a lui più vicini nel tempo, come Leopardi e Torquato Tasso.

Così, dopo aver ricevuto lezioni private di latino e greco, il ragazzo si iscrisse alla facoltà di Lettere alla Scuola Normale di Pisa e, laureatosi senza difficoltà, cominciò ben presto a insegnare in un ginnasio.

Il maggior desiderio di Carducci era quello di dar nuovo vigore alla poesia italiana, ormai appesantita dalla continua imitazione delle letterature straniere, e di restituirle un ruolo di preminenza nel panorama europeo. Desiderio che poi si sarebbe avverato tramite la sua opera più importante: “Rime nuove”, una raccolta di 105 poesie composte tra il 1861 e 1887, in cui paesaggi naturali, ricordi personali ed eventi storici si uniscono in un lirismo di ispirazione classicista che, contrapponendosi nettamente all’ideale romantico, vede la natura come luogo di un’armonia rintracciabile solo nel ricordo della giovinezza e che non può non entrare in contrasto con il presente, tempo della disillusione e della malinconia.

Simone Lucarelli

Il caso “Macedonia” slava
Articolo Precedente Il caso “Macedonia” slava
Bari: Mignani prolunga fino al 2025. In Coppa Italia c’è il Parma
Prossimo Articolo Bari: Mignani prolunga fino al 2025. In Coppa Italia c’è il Parma
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.