Il Metropolita Ioannis Zizioulas: una vita dedicata al servizio del Signore e alla riconciliazione dei cristiani

  • 0
  • 467 visualizzazioni

Il 2 febbraio 2023 è venuto a mancare Sua Eminenza il Vescovo ortodosso Ioannis Zizioulas, Metropolita di Pergamo all’età di 92 anni dopo una lunga malattia in un ospedale di Atene. La sua morte ha portato lutto nel mondo ortodosso, ma anche tra i cristiani di varie confessioni.

Zizioulas ha studiato teologia a Salonicco e Atene , nonché negli Stati Uniti con Georges Florovsky e ha conseguito il dottorato ad Atene nel 1965. Insegnò prima a Salonicco, ma presto andò in Scozia , dove insegnò teologia sistematica per 14 anni , prima a Edimburgo e poi a Glasgow . Nel 1986 è stato eletto Metropolita di Pergamo dal Sinodo del Patriarcato Ecumenico . Successivamente ha diretto l’ufficio del Patriarcato ecumenico di Atene, è membro (ed è stato presidente) dell’Accademia di Atene e ha guidato la delegazione ortodossa nella commissione ufficiale per il dialogo teologico tra la Chiesa ortodossa e quella cattolica.

Zizioulas è stato uno dei principali teologi ortodossi moderni, si è impegnato nella riconciliazione tra ortodossi e cattolici ed ha sviluppato una visione ecumenica che incoraggiava il dialogo tra le diverse denominazioni cristiane e le sue idee innovative sull’ecumenismo hanno aperto nuove prospettive su come i cristiani possano lavorare insieme e promuovere l’unità. La sua visione è stata una fonte di ispirazione per molti e ha contribuito a creare un clima di comprensione e rispetto tra le diverse confessioni cristiane.

La morte di vescovo Ioannis Zizioulas lascia un grande vuoto nel mondo ortodosso. La sua influenza e il suo apporto all’ecumenismo non saranno dimenticati. La sua vita e il suo lavoro rimarranno per sempre un esempio di fedeltà alla Chiesa ortodossa e di impegno nell’ecumenismo. La sua opera rimarrà come una preziosa eredità per le generazioni future.

Antonio Calisi

[VIDEO] Turista ebreo-americano vandalizza la statua di Gesù all’interno di una chiesa nella Gerusalemme occupata
Articolo Precedente [VIDEO] Turista ebreo-americano vandalizza la statua di Gesù all’interno di una chiesa nella Gerusalemme occupata
“Guasto d’amore”, un coro rossoblu che canta per la sua Genova
Prossimo Articolo “Guasto d’amore”, un coro rossoblu che canta per la sua Genova
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.