Super Cheddira fa volare il Bari: Parma travolto 4-0

  • 0
  • 147 visualizzazioni

Comincia nel migliore dei modi il 2023 del Bari. Allo Stadio San Nicola, la formazione biancorossa batte il Parma 4-0 e, in attesa della sfida Genoa-Venezia in programma lunedì alle ore 18:45, aggancia il Grifone al terzo posto in classifica.

Mattatore della sfida è il solito Walid Cheddira, autore di una tripletta e sempre più capocannoniere della Serie B. Al 5’ minuto di gioco il marocchino entra in area, cerca la conclusione trovando la deviazione decisiva di Balogh. Cinque minuti dopo viene steso in area di rigore sempre dal difensore ungherese e, arrivato l’ok del VAR, realizza il penalty (13’). Sul finale del primo tempo, l’arbitro concede un secondo calcio di rigore al Bari dopo che Buffon ha atterrato Folorunsho all’interno dell’area: il portiere dei crociati intuisce l’angolo ma non evita la rete numero 13 in campionato di Cheddira.

Nel secondo tempo Pecchia inserisce forze fresche per provare a cambiare la partita ma ad essere pericoloso rimane il Bari, ancora con Cheddira che al 68’ va ad un passo dal poker. Al 74’, dopo un clamoroso buco di Balogh, grazia Buffon divorandosi la rete. All’85’ Mignani concede la standing ovation al suo numero 11 mandando il campo Salcedo. Ed è proprio l’attaccante scuola Inter a chiudere i giochi al 93’ con un colpo di testa su cross di Bellomo.

Prestazione a dir poco spettacolare per i galletti, che ritrovano i tre punti dopo oltre un mese. Tra sei giorni gli uomini di Mignani andranno a far visita al Palermo per l’anticipo della ventunesima giornata di campionato. Gli ospiti hanno deluso le attese, i 120 minuti di Coppa Italia contro l’Inter si sono fatti sentire. Il prossimo impegno per la formazione ducale è in programma tra sette giorni in casa contro il Perugia.

Paolo Gabriel Fasano

Settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani del 2023, incoraggiare tutti a fare del bene e a cercare la giustizia
Articolo Precedente Settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani del 2023, incoraggiare tutti a fare del bene e a cercare la giustizia
Bari, la prima del 2023 tra campo e mercato
Prossimo Articolo Bari, la prima del 2023 tra campo e mercato
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.