[VIDEO] Bari: un mare di visitatori per la mostra “Il Santo venuto dal mare”

  • 0
  • 209 visualizzazioni

Un successo straordinario per la mostra “Il Santo venuto dal mare”, dedicata a San Nicola, patrono di Bari. L’esposizione, organizzata dal Centro Teseo presso l’Università degli Studi di Bari Centro Polifunzionale Studenti (ex Palazzo delle poste) in Piazza Cesare Battisti, 1, ha registrato un notevole afflusso di visitatori sin dalla sua inaugurazione, avvenuta il 3 maggio alle ore 17.30.

La mostra, che resterà aperta fino all’11 maggio 2024 (chiusura ore 15.00), raccoglie opere di 14 artisti contemporanei che hanno reinterpretato la figura di San Nicola. Tra gli artisti presenti: Elio Arcieri, Natalia Bartoli, Luigia Bressan, Antonio Calisi, Luciano Carparelli, Paolo Cataldi, Pino Damasco, Michele Damiani, Clara De Cristo, Anna Maria Di Terlizzi, Beppe Labianca, Albert Metasani, Anna Maria Suppa e Michele Volpicella.

Le opere offrono una lettura della figura di San Nicola, esplorando i suoi molteplici aspetti: da quello religioso a quello sociale, da quello culturale a quello storico. La mostra “Il Santo venuto dal mare” è un’occasione per approfondire la conoscenza della figura di San Nicola e per riflettere sul suo messaggio di fede e di speranza.

L’entusiasmo del pubblico per la mostra è stato tangibile. I visitatori hanno apprezzato la varietà e la qualità delle opere esposte, nonché l’originalità con cui gli artisti hanno reinterpretato la figura di San Nicola. La mostra è stata anche un’occasione per molti per scoprire o riscoprire la figura del santo patrono di Bari.

Il successo della mostra “Il Santo venuto dal mare” conferma l’amore e la devozione che i baresi nutrono per San Nicola. La mostra è anche un segno della vitalità della cultura italiana e della sua capacità di rinnovarsi e di dialogare con il presente.

L’ingresso alla mostra è gratuito

Se siete a Bari, vi consiglio di non perdere questa occasione unica per visitare la mostra “Il Santo venuto dal mare”.

Francesco Saverio Masellis

Al liceo Socrate di Bari, una solenne celebrazione della solidarietà giovanile
Articolo Precedente Al liceo Socrate di Bari, una solenne celebrazione della solidarietà giovanile
Racconti dalla Puglia abbandonata: Masseria Dottula a Bari
Prossimo Articolo Racconti dalla Puglia abbandonata: Masseria Dottula a Bari
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.