21 marzo: Giornata mondiale della poesia

  • 0
  • 99 visualizzazioni

Oggi è il 21 marzo, data che segna l’inizio della primavera, ma anche diverse celebrazioni, tutte ugualmente importanti: la Giornata mondiale della sindrome di Down, la Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale e la Giornata mondiale della poesia.
Quest’ultima è stata istituita dall’Unesco durante la sua 30esima Conferenza generale a Parigi nel 1999 e il suo scopo prefissato è quello di celebrare e promuovere il genere poetico, spesso sottovalutato o comunque poco conosciuto e popolare in epoca contemporanea, ma anche di incoraggiare alla lettura, scrittura, alla pubblicazione e all’insegnamento della poesia in tutto il mondo. Una data che, per una bellissima coincidenza, segna anche l’inizio della primavera come se la poesia fosse in qualche modo segno di rinascita.

Allegoria della Poesia.

L’etimologia della parola “poesia” affonda le sue radici nella lingua greca classica: da ποίησις (poiēsis) che deriva dal verbo ποιέω (poiēo), “fare, produrre” in senso stretto, ma anche “creare, scrivere, poetare, mettere in versi”.
In attesa anche del Salone internazionale del libro di Torino, evento che quest’anno avrà luogo dal 9 al 13 di maggio e che costituisce una delle più importanti manifestazioni in Italia nel campo dell’editoria.

Sofia Fasano

Nata oggi Alda Merini, la poetessa dei Navigli
Articolo Precedente Nata oggi Alda Merini, la poetessa dei Navigli
Il topazio di Ferdinando II: il gioiello più grande del mondo si trova a Taranto
Prossimo Articolo Il topazio di Ferdinando II: il gioiello più grande del mondo si trova a Taranto
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.