Performance finale del progetto “La biblioteca umana” nell’I.P.M. P. Fornelli

  • 0
  • 168 visualizzazioni

Venerdì 10 novembre alle 14:30 nell’istituto Penitenziario Minorile P. Fornelli ci sarà la performance finale dei ragazzi che hanno partecipato alla serie di incontri dal titolo “La biblioteca umana”, inseriti nella decima edizione di Caffè ristretto, laboratorio tematico che include anche i ragazzi della casa circondariale F. Rucci.

Durante l’esibizione, che consisterà nella lettura di testi scritti dai ragazzi stessi e poi rielaborati in forma poetica, grazie alla regia della scrittrice e direttrice artistica Teresa Petruzzelli e con la supervisione e il coordinamento della professoressa Mariangela Taccogna, anche il pubblico interagirà con i ragazzi-attori, divenendo parte della performance.

Caffè ristretto è stato uno dei primi caffè letterari ambientato nelle carceri a nascere in Italia. Il suo obiettivo è quello di aiutare i carcerati a riprendere in mano la propria vita tramite la cultura e l’istruzione, di favorire il dialogo tra il dentro e il fuori, di ricordare ai ragazzi che la possibilità di cambiare esiste ed è anche molto concreta.

Simone Lucarelli

Le donne che hanno fatto la storia, Marie Curie
Articolo Precedente Le donne che hanno fatto la storia, Marie Curie
Domani si conoscerà il destino della piccola Indi Gregory
Prossimo Articolo Domani si conoscerà il destino della piccola Indi Gregory
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.