MotoGP: a Silverstone, Aleix Espargaro porta l’Aprilia in paradiso

  • 0
  • 263 visualizzazioni

Con un sorpasso compiuto all’ultimo giro ai danni di Bagnaia, Aleix Espargaro ottiene il successo nel Gran Premio di Gran Bretagna. In una gara condizionata dall’arrivo della pioggia al tredicesimo passaggio, lo spagnolo approfitta delle condizioni atmosferiche complesse regalando all’Aprilia il primo successo stagionale, il secondo in MotoGP. Seconda posizione per Francesco Bagnaia, il quale ha comandato la corsa dal secondo giro sino al sorpasso subito da Espargaro. Completa il podio il sudafricano Brad Binder in sella alla KTM. La classifica mondiale vede Bagnaia salire a 214 punti, segue Martin con 173 punti mentre Bezzecchi, oggi out, resta fermo a quota 167.

Aprilia grande protagonista in terra britannica grazie al quarto posto di Miguel Oliveira e il quinto di Maverick Viñales, il quale ha lottato per il podio per buona parte della corsa prima di perdere il contatto con il gruppo di testa. Dopo essere finito largo a inizio gara, Jorge Martin rimonta fino alla sesta posizione davanti a Luca Marini. Ottavo Jack Miller, che si è visto compromettere la corsa a causa di una sportellata aggressiva di Viñales. Chiudono la top ten Johann Zarco e Raul Fernandez, seguono le KTM/GASGAS di Augusto Fernandez e del rientrante Pol Espargaro. Tredicesimo Di Giannantonio davanti alle Yamaha di Morbidelli e Quartararo, con il francese che è anche caduto. Ultime al traguardo le Honda del team LCR, con Nakagami che precede Lecuona, sostituto dell’infortunato Rins. Quest’ultimo mercoledì è stato ufficializzato come nuovo pilota della Yamaha a partire dal 2024.

Tra coloro che non completano la corsa, spicca Marco Bezzecchi: partito dalla pole position, il romagnolo finisce per terra al sesto passaggio a curva 15, quando perde l’anteriore mentre si trova secondo alle spalle di Bagnaia. Al sedicesimo giro, finiscono per terra Enea Bastianini e Marc Marquez. Non vedono il traguardo anche il vincitore della sprint Alex Marquez e Joan Mir, sempre più in crisi in sella alla Honda.

Due prime volte nelle classi inferiori. Come di consueto a Silverstone, la gara della Moto2 si è disputata dopo quella della MotoGP. A vincere il GP di Gran Bretagna è il diciottenne Fermin Aldeguer in sella alla Boscoscuro. L’iberico precede i connazionali Aron Canet e Pedro Acosta che formano un podio tutto spagnolo. Solo decimo Tony Arbolino, che cede il comando della classifica iridata ad Acosta: adesso l’italiano è l’inseguitore con 154 punti, due lunghezze in meno rispetto al murciano (156).

Una gara da cardiopalma quella della Moto3. Il debuttante David Alonso trionfa a Silverstone e vince la sua prima gara in carriera. Da sottolineare la prestazione del classe 2006, il quale è partito dalla ventottesima e ultima casella in griglia di partenza. Alonso è il primo pilota colombiano a vincere una gara mondiale. Secondo posto per Ayumu Sasaki davanti al capoclassifica Daniel Holgado. Il migliore degli italiani è Romano Fenati, decimo al traguardo e per alcuni tratti della corsa in lotta per la vittoria. In classifica Holgado comanda con 141 punti, ventidue in più di Sasaki (119), più staccati gli spagnoli Masia (109) e Ortola (107).

Foto: https://www.facebook.com/ApriliaItalia/

Paolo Gabriel Fasano

GIOVINAZZO, ADEGUATE DAL DIRIGENTE COMUNALE LE  INDENNITA’ DEGLI AMMINISTRATORI A TUTTO IL 2024
Articolo Precedente GIOVINAZZO, ADEGUATE DAL DIRIGENTE COMUNALE LE INDENNITA’ DEGLI AMMINISTRATORI A TUTTO IL 2024
Giovinazzo (BA), programma della Festa Patronale 2023
Prossimo Articolo Giovinazzo (BA), programma della Festa Patronale 2023
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.