MotoE: Torres e Garzo prevalgono al Sachsenring

  • 0
  • 329 visualizzazioni

Dove tutto ha avuto inizio. Nel 2019 il circuito del Sachsenring ha ospitato la prima gara della storia della MotoE; quattro anni dopo sulla pista tedesca è andato in scena il terzo round del Mondiale.

Proprio in Germania, Jordi Torres ha ottenuto la sua unica vittoria in Moto2 nel lontano 2013. In questa stagione, vuole riappropriarsi del trono della categoria di cui è stato campione nel 2020 e nel 2021. In gara 1 lo spagnolo, partito dalla pole position, ha centrato il bottino pieno vincendo dopo aver preso il comando della corsa nel penultimo giro. Il pilota di Aspar Team ha preceduto lo svizzero Randy Krummenacher e l’italiano Nicholas Spinelli, al primo podio nella categoria. Lo stesso Spinelli nel corso del primo passaggio si è portato in testa alla corsa prima di dover cedere la prima posizione a Hector Garzo. Quest’ultimo è caduto per un contatto con il rookie italiano nell’ultimo giro.

Nello stesso punto è andato per terra Eric Granado nel tentativo di recuperare il comando della gara. Dietro Spinelli si sono piazzati ben tre suoi connazionali: si tratta di Matteo Ferrari, Alessandro Zaccone e Mattia Casadei. Buon settimo posto per Tito Rabat davanti a Pons, Mantovani e Okubo, appena fuori dai primi dieci gli alfieri di SIC58 Squadracorse Kevin Zannoni e Kevin Manfredi. Hanno completato la zona punti Perez, Finello e Maria Herrera. Solo sedicesimo Luca Salvadori.

Gara 2 è stata interrotta a tre giri dal termine per l’arrivo della pioggia. Garzo ha riscattato la caduta del mattino conquistando la sua prima vittoria iridata. Il valenciano ha regalato il successo nella gara di casa alla sua squadra, l’Intact GP. Secondo Casadei davanti a Torres, giù dal podio Granado, Spinelli, Krummenacher e Ferrari. Ottava piazza per il giapponese Hikari Okubo davanti al compagno di squadra Zaccone e a Mantovani.

In classifica piloti, Torres vola a 104 punti, inseguono Garzo e Ferrari rispettivamente a quota 84 e 83, più staccato Krummenacher con 75 punti. Il prossimo week end la MotoE sarà di scena all’Università delle due ruote, ovvero ad Assen per il Gran Premio d’Olanda.

Foto: motogp.com

Paolo Gabriel Fasano

MotoGP: Martin batte Bagnaia e trionfa in Germania
Articolo Precedente MotoGP: Martin batte Bagnaia e trionfa in Germania
La Comunità di Gesù di Bari compie 40 anni
Prossimo Articolo La Comunità di Gesù di Bari compie 40 anni
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.