Il Bari pareggia a Modena e consegna la Serie A al Genoa

  • 0
  • 246 visualizzazioni

Pareggio esterno per il Bari, che allo stadio Braglia viene fermato sull’1-1 dal Modena. Con questo risultato, e in virtù del successo per 2-1 del Genoa contro l’Ascoli, la squadra ligure viene promossa matematicamente in Serie A.

Primo squillo dei padroni di casa al 10’ minuto, quando il calcio di punizione di Tremolada coglie in pieno la traversa. Otto minuti più tardi un corner del centrocampista canarino sfiora la testa di Pergreffi. Al 21’ opportunità per gli ospiti: traversone di Ricci dalla sinistra, Benedetti da pochi passi non trova lo specchio della porta. Il Modena non sfrutta l’errore di Caprile, che al 26’ regala palla a Diaw ma l’attaccante ciociaro si fa parare la conclusione dal portiere biancorosso. Risposta del Bari dopo un minuto con il tiro di Cheddira deviato sul palo da Gagno. Il vantaggio dei galletti giunge al 34’: botta di Ricci da fuori area che si insacca all’incrocio dei pali. Primo gol nel campionato cadetto per il terzino sinistro.

Nel secondo tempo Tesser inserisce Duca al posto di Armellino. Ma il più attivo dei gialloblu resta Diaw: l’ex Monza impegna Caprile al 50’. L’estremo difensore dell’Under-21 è decisivo qualche minuto più tardi su una conclusione dal limite di Gerli. alty al 76’: Ricci atterra Duca, l’arbitro Mariani indica il dischetto. Dagli undici metri Diaw spiazza Caprile e pareggia i conti. Ultima chance biancorossa per Di Cesare al 91’: il capitano dei galletti calcia forte, Gagno però gli nega la gioia del gol.

Il sogno promozione del Bari passerà dai playoff. Con 62 punti e due match al termine del torneo, il terzo posto è quasi al sicuro considerando i cinque punti di distacco dal Südtirol quarto. Croce e delizia del pomeriggio Giacomo Ricci: nel primo tempo con un eurogol porta in vantaggio i suoi, nel secondo concede il calcio di rigore decisivo per il pareggio emiliano. Il Modena aggancia provvisoriamente il Palermo al decimo posto con 45 punti e ha ancora la possibilità di accedere ai playoff. Tra sette giorni la squadra di Mignani accoglierà al San Nicola la Reggina, i gialloblu invece saranno di scena al Vigorito contro il Benevento ultimo classificato.

Paolo Gabriel Fasano

1° maggio, la Festa dei lavoratori
Articolo Precedente 1° maggio, la Festa dei lavoratori
[VIDEO] Il Venerdì di Pace di Bari del 28 aprile: gli studenti e l’ecumenismo
Prossimo Articolo [VIDEO] Il Venerdì di Pace di Bari del 28 aprile: gli studenti e l’ecumenismo
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.