Mons. Benigno Papa, arcivescovo emerito di Taranto, è morto stamattina all’età di 87 anni

  • 0
  • 697 visualizzazioni

È morto questa notte mons. Benigno Luigi Papa, arcivescovo emerito di Taranto. La notizia è stata data questa mattina dall’arcivescovo di Taranto Filippo Santoro, a lui subentrato nel 2012. Negli ultimi giorni il suo stato di salute era peggiorato ed è entrato in coma nella mattina di giovedì. La morte, all’età di 87 anni, è avvenuta a Casa San Paolo in Lanzo di Martina Franca, residenza da lui scelta alla fine del suo ministero pastorale per raggiunti limiti di età. Nella giornata di ieri mons. Filippo Santoro gli ha somministrato il sacramento dell’Unzione degli infermi. La camera ardente sarà predisposta nella chiesa inferiore della Concattedrale Gran Madre di Dio, a Taranto, e sarà aperta alle 8.30 dopo che l’arcivescovo Santoro avrà benedetto la salma. Il rito funebre sarà officiato domani 7 marzo alle 16 in Concattedrale.

La sua morte ha suscitato grande tristezza nella città di Taranto, dove era molto amato e rispettato.

Mons. Santoro ha invitato, in una nota diffusa dalla Curia, “l’intera comunità diocesana alla preghiera di suffragio per l’anima dell’arcivescovo Benigno Luigi, pastore della chiesa tarantina per 21 anni, preghiera colma di gratitudine e di affetto per una testimonianza autentica di dedizione e di amore per questa terra nel Nome di Cristo”.

L’arcivescovo Papa, nato a Spongano (Lecce), frate minore cappuccino, fu ordinato sacerdote dall’arcivescovo di Bari, monsignor Enrico Nicodemo, nel marzo 1961. È stato vescovo nel 1982 ad Oppido Mamertina-Palmi, e in seguito arcivescovo di Taranto dal giugno 1990 al novembre 2011. Durante il suo mandato, mons. Papa ha promosso un ampio programma di rinnovamento pastorale e spirituale della Chiesa di Taranto promuovendo iniziative educative, pastorali e sociali, che hanno contribuito a migliorare la qualità della vita della comunità locale. Ha sempre avuto una particolare sensibilità per le persone più deboli e bisognose, sostenendo con impegno numerose iniziative di solidarietà.

Dal 2002 al 2007 è stato vice presidente della Conferenza episcopale italiana per l’Italia meridionale e presidente della commissione episcopale per il clero e la vita consacrata e presidente della commissione episcopale per la famiglia. Infine ha coperto il mandato, consegnatogli da papa Francesco, di amministratore apostolico dell’arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela dal 4 aprile 2016 al 7 gennaio 2017.

Mons. Benigno Papa sarà ricordato come un grande pastore, come un uomo di fede profonda e di grande carità e come una figura carismatica nel mondo della Chiesa cattolica italiana. La sua memoria vivrà per sempre nei cuori di tutti i suoi fedeli.

Antonio Calisi

Molfetta e Avellino unite sotto l’arte di Edoardo Iaccheo
Articolo Precedente Molfetta e Avellino unite sotto l’arte di Edoardo Iaccheo
L’architettura Liberty a Bari; il caso di Palazzo Dioguardi
Prossimo Articolo L’architettura Liberty a Bari; il caso di Palazzo Dioguardi
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.