MotoGP: a Maverick Viñales il GP delle Americhe, 3° Bastianini

  • 0
  • 154 visualizzazioni

Maverick Viñales ha vinto il GP delle Americhe. Ad Austin, lo spagnolo ha conquistato la sua prima vittoria in sella all’Aprilia dopo le sprint di ieri e di Portimao. Top Gun scrive un piccolo pezzo di storia: è infatti il primo pilota a vincere in MotoGP con tre case diverse dopo averlo fatto in passato con Suzuki e Yamaha. Da sottolineare come il pilota di Figueres (che non vinceva dal 2021) sia sprofondato in partenza dalla pole position all’undicesima posizione per poi rendersi protagonista di una grande rimonta.

Secondo podio consecutivo sia per Pedro Acosta che per Enea Bastianini. Il debuttante della GasGas si conferma ancora una volta nei piani alti della classifica ed ha lottato a lungo per la vittoria, mentre l’emiliano ha sorpassato il leader del mondiale Jorge Martin nel corso dell’ultimo giro. Quinto il campione del mondo Pecco Bagnaia davanti a Di Giannantonio, Espargaro, Bezzecchi, Binder e Raul Fernandez.

Undicesimo Oliveira davanti a Miller e Fabio Quartararo, che nove giorni fa ha rinnovato il contratto con la Yamaha fino al 2026. Chiudono la zona punti Augusto Fernandez e Alex Marquez, con quest’ultimo che è caduto e successivamente ripartito. L’unica Honda al traguardo è quella di Luca Marini, sedicesimo e in altomare con la moto giapponese.

Tra i ritiri va segnalata la caduta di Marc Marquez. Lo spagnolo era in lotta per il primo posto con Martin e Acosta quando è andato per terra in curva 11 nell’undicesimo passaggio. Secondo ritiro di fila per Marquez che rinvia quindi l’appuntamento con il primo podio in sella alla Ducati. In classifica Martin è saldamente al comando con 80 punti, seguono Bastianini con 59 e Viñales a quota 56. Appena dietro Acosta con 54 lunghezze mentre Bagnaia è in quinta posizione con 50 punti.

Terzo vincitore diverso in tre gare disputate nella classe Moto2. Ad aggiudicarsi la vittoria in Texas è stato Sergio Garcia, al primo trionfo nella classe di mezzo in sella alla Boscoscuro del team MT Helmets. Con questo risultato l’iberico sale in vetta alla classifica del mondiale con 51 punti, due in più di Joe Roberts, oggi secondo al traguardo davanti a Fermin Aldeguer. Ottimo sesto posto per Dennis Foggia, mentre Celestino Vietti e Tony Arbolino hanno chiuso rispettivamente decimo e undicesimo.

Fine settimana dominato da David Alonso in Moto3. Il colombiano di CFMoto, scattato dalla pole position, ha dominato dal primo all’ultimo giro un gran premio condizionato da diverse penalità e cadute. Daniel Holgado ha vinto il duello per il secondo posto contro l’esordiente Angel Piqueras, che arrivando terzo ha conquistato il suo primo podio nel Motomondiale. Da evidenziare la prova di Ryusei Yamanaka, scattato ventitreesimo in griglia e quarto al traguardo, così come il decimo posto di Matteo Bertelle nonostante abbia dovuto scontare ben tre long lap penalty. Sono arrivati in zona punti anche Nicola Carraro (12°) e Filippo Farioli (15° e per terra nel primo giro). In classifica Holgado mantiene la leadership del campionato con 65 punti, mentre Alonso insegue a quota 63.

Foto: facebook.com/ApriliaItalia

Paolo Gabriel Fasano

LA GESTIONE DEL VERDE PUBBLICO A GIOVINAZZO: UN APPALTO DA MESI IN REGIME ANOMALO DI PROROGA
Articolo Precedente LA GESTIONE DEL VERDE PUBBLICO A GIOVINAZZO: UN APPALTO DA MESI IN REGIME ANOMALO DI PROROGA
Spegne le candeline oggi l’attrice Saoirse Ronan
Prossimo Articolo Spegne le candeline oggi l’attrice Saoirse Ronan
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.