MotoGP: Jorge Martin vince la sprint in Qatar, Bagnaia 5°

  • 0
  • 260 visualizzazioni

A Doha, prova di forza di Jorge Martin che vince la gara sprint e riduce da quattordici a sette i punti di svantaggio nei confronti di Francesco Bagnaia, che è arrivato quinto al traguardo. Adesso Pecco conduce la classifica iridata con 417 punti contro i 410 dello spagnolo. E a prescindere da come andrà la gara di domani, il mondiale della MotoGP si deciderà il prossimo fine settimana a Valencia con il GP della Comunità Valenciana.

In una gara sprint corsa su una distanza di 11 giri, Martin ha tenuto a bada uno scatenato Fabio Di Giannantonio che è stato col fiato sul collo del madrileno: Diggia si è dovuto accontentare del secondo posto davanti al connazionale Luca Marini. La Ducati monopolizza le prime cinque posizioni grazie al quarto posto di Alex Marquez e al quinto di Bagnaia. Sesto Viñales che precede Binder, Quartararo, Augusto Fernandez e Zarco, tredicesimo Bezzecchi. Da annotare che nel corso del primo passaggio, un incidente ha visto coinvolti Enea Bastianini, Miguel Oliveira e Aleix Espargaro.

Per quanto riguarda domani, il GP del Qatar si disputerà alle ore 18 italiane (20 locali). La prima fila sarà formata da Marini, Di Giannantonio e Alex Marquez, mentre Bagnaia e Martin partiranno rispettivamente dalla quarta e dalla quinta casella di partenza. Perderà sei posizioni in griglia Aleix Espargaro: nel corso delle FP3, il catalano ha tirato uno schiaffo a Franco Morbidelli, colpendolo sul caso. Per questo gesto, è stato hanno retrocesso di sei posizioni e dovrà pagare una multa di 10.000 euro.

Prima della MotoGP ci saranno come sempre le gare della Moto3 e della Moto2. Nella classe leggera, Daniel Holgado si è preso la pole position. Lo spagnolo, aritmeticamente ancora in corsa per il titolo, ha preceduto il brasiliano Diogo Moreira e il turco Deniz Ӧncü. Quarto posto per Sasaki, decimo il leader iridato Masia che domani avrà il primo match point per laurearsi campione del mondo. Il migliore degli italiani è stato Romano Fenati, che si è piazzato al sesto posto e partirà dunque dalla seconda fila.

Le qualifiche della middle class si sono concluse con 33 secondi d’anticipo a causa di una bandiera rossa esposta per un problema alla moto di Alex Escrig. A partire davanti a tutti domani sarà lo statunitense Joe Roberts, alla quarta pole position in carriera. Dietro il pilota di Malibù si è classificato secondo Celestino Vietti, con Aron Canet a completare la prima fila. Il pilota più chiacchierato in chiave mercato, Fermin Aldeguer, è quarto mentre il neocampione del mondo Pedro Acosta si è piazzato al settimo posto; solo undicesimo Tony Arbolino.

Foto di copertina: facebook.com/PramacRacing

Paolo Gabriel Fasano

Gli studenti del “Socrate” di Bari alla Festa della Professione Medica e Odontoiatrica
Articolo Precedente Gli studenti del “Socrate” di Bari alla Festa della Professione Medica e Odontoiatrica
Il Palazzo Mannajuolo, capolavoro dell’Art Nouveau partenopea
Prossimo Articolo Il Palazzo Mannajuolo, capolavoro dell’Art Nouveau partenopea
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.