Giovinazzo (BA): Artestate dal 14 al 28 Agosto mostre personali e collettive

  • 0
  • 601 visualizzazioni

La AM art gallery anche quest’anno presenta la rassegna Artestate, una variegata vetrina  di selezionate proposte di arte contemporanea che, ogni anno, attrae un folto pubblico. Autentico fiore all’occhiello dell’estate giovinazzese, è appuntamento attesissimo per gli artisti, per tutti gli appassionati d’arte, ma anche per i visitatori che vorranno avvicinarsi al mondo della creatività.

Dal 14 al 28 Agosto si alterneranno mostre personali e collettive, dedicate ad artisti che hanno ricevuto riconoscimenti prestigiosi in campo nazionale ed internazionale, lasciando spazio anche a giovani promesse.

“In terra di Puglia” proporrà le interpretazioni artistiche di una terra ricca di storia, colori, sapori.  “Molte le suggestioni che si offrono agli artisti: dalla sua identità paesaggistica,  alla  peculiarità delle sue architetture, dai “menhir”, ai “dolmen”, ai “trulli”,  per arrivare ai tesori della Magna Grecia, sino cattedrali romaniche. Un patrimonio, che l’avvicendarsi di culture ha contribuito a modellare in una sorprendente fioritura delle arti.”

Nelle splendide sale del Bastione di Giovinazzo, ci accoglie una luce che esaltando la sua interessante architettura, ci conduce in un allestimento curato  dalla AM art gallery di Antonella Merra, che da ben venticique anni propone ai visitatori un viaggio nella bellezza, di particolare interesse.

Il percorso espositivo si apre  tra due installazioni che guardano alla Terra di Puglia come ad una terra tra due mari. Sulla sinistra un artista,  in spazio personale, Frank Volpicella, che propone nell’innovativo linguaggio della fluid art , sensazioni, colori, ed emozioni dal mare. Alla nostra destra, l’artista Massimo Di Florio ci conduce ad una esperienza attraverso il patrimonio architettonico di Puglia: le bellissime cattedrali, gli assolati borghi.

Il percorso continua, in altre sale, in una variegata collettiva, dove è possibile spaziare su colori, tecniche e immagini diverse. Dalle masserie, agli scorci paesaggistici, alle splendide marine. Proseguiamo per poi giungere a due spazi personali in altrettante splendide sale, tra archi in pietra e magiche luci che ci introducono alle proposte di Biagio Achille e Sabrina Schiralli.

L’artista Biagio Achille, noto studioso di De Nittis, propone opere a lui dedicate, in “Incontri in Terra di Puglia” quale eccellente personalità artistica, vanto della nostra terra, di fama oltre confini.  E per finire, le proposte di Sabrina Schiralli, dalla grande sensibilità artistica, ci regala emozioni nelle sue marine, nei suoi paesaggi, nei vibranti colori. Una mostra che regala qualcosa di speciale: un viaggio nei colori, nella nostra terra, nella nostra storia.

A Giovinazzo (BA) esposte le opere fluid art di FranK Volpicella
Articolo Precedente A Giovinazzo (BA) esposte le opere fluid art di FranK Volpicella
Elsa Morante: la prima donna insignita del “Premio Strega”
Prossimo Articolo Elsa Morante: la prima donna insignita del “Premio Strega”
Articoli collegati

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.