Buon compleanno Davide Frattesi

  • 0
  • 213 visualizzazioni

È per distacco il calciatore italiano del momento. A dimostrarlo sono le prestazioni che mette in luce con la maglia dell’Inter e quella della Nazionale. Parliamo di Davide Frattesi, che oggi compie 24 anni.

In questo 2023 il centrocampista romano, da un paio d’anni visto come uno dei migliori talenti di casa nostra, è uno dei protagonisti assoluti del calcio italiano. Cresciuto nei settori giovanili di Lazio e Roma, nel 2017 firma un contratto quinquennale con il Sassuolo. Dopo tre anni di prestito in Serie B tra Ascoli, Empoli e Monza, nell’estate 2021 rientra alla base. Il neo allenatore dei neroverdi Alessio Dionisi gli dà fiducia e lo schiera titolare sin dalla prima giornata di Serie A 2021-22 contro il Verona. Nella sua prima stagione nella massima categoria, mette a referto 38 presenze tra campionato e Coppa Italia condite da 4 reti. Da ricordare la prima in campionato nel successo casalingo contro il Venezia del 23 ottobre 2021 e soprattutto la seconda contro la Juventus all’Allianz Stadium quattro giorni dopo. Nella scorsa annata, migliora il suo score realizzando ben 7 reti, di cui una contro il Milan e due in due gare contro l’Inter.

Proprio le due milanesi si scontrano in estate per accaparrarsi la mezzala classe 1999. A spuntarla è il club vice campione d’Europa, che sborsa al Sassuolo (tra prestito e obbligo e di riscatto) 28 milioni di euro più 5 di bonus. Nelle prime tre gare di campionato parte dalla panchina, d’altro canto non è facile rubare il posto a Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan. Ma durante la sosta, è protagonista della prima vittoria dell’Italia targata Luciano Spalletti: Frattesi infatti realizza una doppietta in trenta minuti nel match contro l’Ucraina in quel di San Siro. E nel derby di sabato scorso contro il Milan chiude i giochi con la rete del 5-1. Senza dimenticare l’assist per Martinez che ha garantito il pareggio esterno in Champions League contro la Real Sociedad. Personalità e senso del gol: tenerlo fuori adesso per Inzaghi sarà davvero arduo.

A Davide il compito di metterlo in difficoltà e continuare a crescere in campo europeo. Tanti auguri.

Foto: facebook.com/Inter

Paolo Gabriel Fasano

Anna Karina, il volto della nouvelle vague
Articolo Precedente Anna Karina, il volto della nouvelle vague
19 settembre 1985: muore Italo Calvino
Prossimo Articolo 19 settembre 1985: muore Italo Calvino

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.