La missione per la pace in Ucraina: il card. Zuppi a Washington

  • 0
  • 210 visualizzazioni

Il Presidente Mattarella con il Cardinale Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna e il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità
(foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Il cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza episcopale italiana (CEI), è stato in visita a Washington D.C. dal 17 al 19 luglio 2023 per discutere della guerra in Ucraina e di come la Chiesa può contribuire a trovare una soluzione pacifica.

Zuppi ha incontrato una serie di importanti funzionari americani, tra cui il Segretario di Stato Antony Blinken, il Segretario alla Difesa Lloyd Austin e il Presidente della Camera dei Rappresentanti Nancy Pelosi. Ha anche partecipato a una serie di eventi pubblici, tra cui una tavola rotonda con leader religiosi e una messa in onore dei martiri ucraini.

Nel corso della sua visita, Zuppi ha sottolineato l’importanza del dialogo e della diplomazia per porre fine alla guerra. Ha anche ribadito il messaggio di Papa Francesco, che ha invitato alla pace e alla riconciliazione.

La visita di Zuppi a Washington D.C. è stata un importante passo avanti per la Chiesa nel suo impegno per la pace in Ucraina. Il cardinale ha avuto modo di discutere della guerra con i più importanti funzionari americani e ha lanciato un forte messaggio di pace e riconciliazione.

Antonio Calisi

Nico – una vita (e morte) nel mistero
Articolo Precedente Nico – una vita (e morte) nel mistero
Il Patriarca della Chiesa Cattolica Caldea, Louis Raphael Sako, ha annunciato che trasferirà la sua sede da Baghdad al Kurdistan iracheno.
Prossimo Articolo Il Patriarca della Chiesa Cattolica Caldea, Louis Raphael Sako, ha annunciato che trasferirà la sua sede da Baghdad al Kurdistan iracheno.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.