IMAGE IL PASTICCIACCIO BRUTTO DELL’UFFICIO TECNICO

Giochi di potere da "fine impero" sulla pelle dei cittadini e dei dipendenti leggi tutto...
IMAGE “L’Omino di Giovinazzo”: Aguinaldo Perrone sulle...

Esce oggi “L’Omino di Giovinazzo”, il libro di Aguinaldo Perrone edito da Graphe.it. Studioso da diversi anni di cartellonismo, “l’arte della pubblicità” come lui stesso ama definirla, Perrone torna a documentare la... leggi tutto...
IMAGE III DOMENICA DI TEMPO ORDINARIO

E’ questa la terza domenica del tempo ordinario, quella che Papa Francesco nella lettera apostolica Aperuit Illis ha stabilito e denominata : Domenica della Parola. leggi tutto...
IMAGE L’argentino Mura si presenta: “Dribbling e gol per...

È Correa Mura Federico Leandro il nuovo acquisto dell’AFP Giovinazzo. Un colpo a sorpresa per la società del presidente Dino Camporeale che adesso potrà contare anche su di lui per poter affrontare al meglio il girone B di serie... leggi tutto...
IMAGE Foletto: “Primo posto? Noi puntiamo al meglio”

Una città nel pallone. Si è svegliata così Giovinazzo all’indomani della vittoria del G.S. Giovinazzo Calcio a 5 sul Regalbuto. Tre punti importantissimi che hanno permesso al sodalizio del presidente Antonio Carlucci di fare un balzo... leggi tutto...
IMAGE Amendolagine: “Che emozione giocare di nuovo in...

«Il ritorno è stato un carico di emozioni». Queste le prime parole del giovinazzese Pierluigi Amendolagine (nella foto di Roberta Mirabile) tornato quest’anno a giocare nella massima serie italiana. Per lui, hockeista nato tra le fila... leggi tutto...
 

Antezza: “L’AFP è pronta per fare il salto in A1”


 

Foto

 

È entusiasta dopo il derby del Sud Valerio Antezza. Una partita avvincente quella tra il suo Roller Matera e l’AFP Giovinazzo terminata in pareggio (3-3), ma che ha tenuti tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo. In pista una pagina importante del suo passato contro la sua squadra e le sue origini. Un vero e proprio spot dell’hockey la sfida tra le due meridionali del girone B di A2, una gara che è piaciuta molto anche ad Antezza.

«Ho trovato molto bene l’AFP- ha dichiarato l’allenatore materano- sono molto felice del lavoro svolto da Pino Marzella così come di quello svolto da noi qui, a Matera. I ragazzi sono cresciuti: lo si è visto dalla bella gara che hanno disputato. L’AFP è pronta per fare il salto in A1. Magari non accadrà quest’anno, ma i biancoverdi hanno tutte le carte in regola per poter affrontare la massima serie. Una volta raggiunta, basterà un minimo di rinforzi perché il Giovinazzo può già contare su un bel gruppo di hockeisti locali. Tutti i giocatori hanno già raggiunto un ottimo livello: penso che l’AFP sia tra le squadre più accreditate alla vittoria del girone».

Tecnico del Roller Matera, ma anche vice allenatore e preparatore atletico dell’under 17 maschile azzurra: che impressione le hanno fatto i biancoverdi convocati?

«La Nazionale è solo un punto di partenza soprattutto alla loro età: Turturro, Colamaria, ma anche De Bari stanno crescendo molto bene. Mi piace la loro dedizione, la voglia e la grande motivazione che hanno nel praticare questo sport. Inoltre hanno caratteristiche tecniche notevoli ed hanno talento: adesso devono essere bravi a coltivarlo, ad allenarsi con costanza e a non mollare mai. Pino saprà indicare loro la via giusta. I risultati arriveranno: i frutti si iniziano già a vedere».

Si sarebbe aspettato di ritrovarli così quando lasciò l’AFP?

«Ci avrei scommesso già allora: avevo visto un grosso potenziale e nel mio post sui social in quell’occasione invitai proprio a coltivare i giovani. Sono felice che questo sia accaduto».

Parla ormai da allenatore Valerio Antezza, ma quanto le manca scendere in pista?

«Tanto, ma è giusto che adesso giochino i giovani. Della mia veste di allenatore mi piace tutto: in particolare relazionarmi con le nuove generazioni, adattarmi alle loro esigenze. I tempi sono cambiati e noi allenatori siamo chiamati ad essere sia educatori che motivatori. Un compito che non è per niente facile, ma che proprio per questo mi affascina tantissimo».

Quanto la sta affascinando, invece, la Nazionale impegnata nell’Europeo Senior maschile?

«Le impressioni sono ottime: al di là della partita d’esordio contro la Francia in cui l’approccio è stato troppo morbido, la Nazionale sta giocando veramente bene e i ragazzi stanno dimostrando tutto il loro valore, individuale e di squadra. Si vede il lavoro svolto da mister Bertolucci e dal suo staff: ci stanno facendo davvero divertire».

Arriva così anche da un numero uno come Valerio Antezza la benedizione per i giovani dell’AFP. Uno stimolo in più per gli hockeisti biancoverdi.

Commenti

  • Nessun commento trovato