IMAGE Mi nutro di cultura - Il 2 dicembre ultimo appuntamento...

Giovedi 2 dicembre presso l'auditorium Odeion della Fondazione De Feo - Trapani alle 19.30 ci sarà l'ultimo appuntamento della stagione 2021 con la letteratura, a cura del Professore Gian Antonio Palumbo, che ci proporrà un'inedita rilettura di un... leggi tutto...
IMAGE I DOMENICA DI AVVENTO

Amici tutti, eccoci giunti al capodanno della Chiesa: la prima domenica di Avvento. leggi tutto...
IMAGE Illuzzi: da protagonista in Nazionale a tifoso...

Ci sarà un tifoso speciale sugli spalti a Viareggio a seguire l’AFP Giovinazzo domenica prossima 28 novembre. Si tratta di Domenico Illuzzi (nella foto FISR scattata da Marzia Cattini), appena tornato dagli Europei di Paredes. Una... leggi tutto...
IMAGE Nirchio batte il suo Home Run: “Vi aspetto stasera...

«Speriamo che anche questo mio scritto possa poi diventare uno spettacolo». Era questo l’augurio con cui Damiano Nirchio aveva concluso la sua intervista su “Home run” con inCittà Giovinazzo lo scorso giugno. E così... leggi tutto...
IMAGE XXXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO - CRISTO RE...

Cari amici lettori e a voi tutti membri dell’Arciconfraternita di Maria SS.ma del Carmine, con questa domenica nella quale in comunione con tutta la Chiesa celebriamo la solennità di nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo, con viva... leggi tutto...
IMAGE Antezza: “L’AFP è pronta per fare il salto in A1”

È entusiasta dopo il derby del Sud Valerio Antezza. Una partita avvincente quella tra il suo Roller Matera e l’AFP Giovinazzo terminata in pareggio (3-3), ma che ha tenuti tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo. In pista una... leggi tutto...
 

Giotti: “Ecco sua maestà il cioccolato, la sua musicalità e le sue innumerevoli proprietà”


Foto 2021 10 11T070728.314

 

Il cioccolato e le sue caratteristiche: dalla musicalità alle indubbie proprietà benefiche. Questo l’argomento oggetto dell’intervento del maestro cioccolatiere Nicola Giotti al convegno “Musica e stili di vita per una strategia anticancro” tenutosi sabato 9 ottobre presso il Conservatorio Niccolò Piccinni e organizzato dall’associazione Gabriel.
Un tema illustrato brillantemente da Giotti che si è avvalso anche della preziosa collaborazione della biologa molecolare Damaride Russi, impossibilitata a presenziare il seminario.
Il cioccolato, per molti sinonimo di bontà e di golosità, ma anche un prezioso alleato sia nella prevenzione che nella lotta a molte patologie grazie alle sue innumerevoli proprietà. Da quelle antiossidanti, alle vasodilatatorie fino a quelle antidepressive. Un vero toccasana, “il cibo degli dei”, soprattutto se fondente. Lo sa bene Nicola Giotti che ci lavora ogni giorno trasformandolo in ghiotte tavolette o in vere e proprie opere d’arte come le famose uova aerografate e che del cioccolato conosce molti aspetti.
«Uno degli indici di qualità del cioccolato è la musicalità -dichiara Giotti- Mi riferisco al famoso “snap” che segue la rottura della tavoletta. Nel caso di un fondente di alta qualità deve essere secco e il cioccolato deve spezzarsi in maniera netta, senza sbriciolarsi. Si può capire molto dal suono della tavoletta che si rompe visto che cambia a seconda della percentuale di cioccolato, della zona di provenienza delle fave di cacao e di molti altri fattori. Se avessimo a disposizione tavolette con percentuali diverse, prodotte con fave di cacao provenienti da zone geografiche differenti, con diversi equilibri di burrocacao e con masse di cacao e zucchero differenti, potremmo creare un vero e proprio organo, vista la diversa musicalità di ognuna. Totalmente differente è poi il suono di una tavoletta di cioccolato al latte, essendoci i grassi di quest’ultimo all’interno».

Una musicalità che muta ancora quando si arriva alla msticaazione.

«La croccantezza è una delle caratteristiche più importanti della fase di degustazione che crea non solo una sensazione di piacere nel fruitore, ma ne stimola anche il buon umore. Certamente tutte sensazioni che sommate alle molteplici proprietà del cioccolato lo rendono un alimento davvero prezioso».

Prezioso per le sue qualità, gustoso per la sua bontà, ma anche seducente dal punto di vista estetico.

«Le creazioni di cioccolato con la loro luminosità, la creatività dei colori e i messaggi che veicolano non fanno che conferire un valore aggiunto importante al cioccolato».

Dalla vista al gusto, dall’udito al tatto fino all’olfatto, il cioccolato sembra essere un vero e proprio re dei cinque sensi, ma cosa ancora più importante un prezioso alleato sia nella prevenzione che nella lotta a molte patologie.

Commenti

  • Nessun commento trovato