IMAGE Touring Juvenatium: torna il concorso di poesia...

“Da l’Ambasciéte de Matremonie...o Spenzalizeie”: questo il tema della settima edizione del concorso di poesia dialettale organizzato dall’Associazione Culturale Touring Juvenatium con il patrocinio del Comune di Giovinazzo... leggi tutto...
IMAGE XXV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Le letture di questa domenica ci conducono a scoprire la differenza tra come pensano ed agiscono gli uomini e come pensa ed agisce Dio. leggi tutto...
IMAGE L’Iris apre le porte ai corsi per adulti

Ripartono i corsi dell’ASD Ginnastica Ritmica Iris. Stavolta non solo per le bambine, ma anche per gli adulti. Questa la grande novità.Le palestre riaperte in un primo momento solo per le ginnaste agoniste sono pronte ad accogliere non solo le... leggi tutto...
IMAGE RIAPERTURA IN SICUREZZA PER IL LICEO “MATTEO...

Dopo il difficile anno scolastico trascorso, che pure ha veduto tutto il personale e la comunità scolastica impegnarsi al massimo in una didattica a distanza i cui frutti sono stati, tra gli altri, gli eccellenti risultati conseguiti dagli allievi durante... leggi tutto...
IMAGE XXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Il Vangelo di oggi ci pone dinanzi alla radicalità dell'amore che Dio dona e chiede, un amore disposto e capace di perdonare settanta volte sette, cioè sempre. leggi tutto...
IMAGE L'ARCICONFRATERNITA DEL CARMINE SOLENNIZZA LA FESTIVITA'...

L’Arciconfraternita Maria SS. del Carmine solennizza la festività liturgica della “ESALTAZIONE DELLA CROCE” leggi tutto...
 

L’importanza della donazione del sangue: a tu per tu con Sabino Papapicco, presidente Fratres di Giovinazzo


papapicco 1

 

Un elemento costante di quotidiana attualità è la richiesta, la necessità quasi sempre a carattere di urgenza, di sangue in modo particolare durante la stagione estiva. Purtroppo l’estate a volte, con i suoi periodi di vacanza, allontana da questo nobile gesto, “ il dono”, ma chi può donare, avendo i requisiti per farlo, è bene sia sempre vicino alla realtà associativa del proprio territorio per essere d’aiuto nel momento di necessità.La campagna di sensibilizzazione sociale messa in campo dalla Fratres, Gruppo Donatori di Sangue” Luigi Depalma “, sede sociale di Giovinazzo, sita in via Guglielmo Marconi n. 9, è sempre attiva ed operativa nella nostra realtà cittadina. Il programma delle giornate interessate alla donazione del sangue sta seguendo il suo corso. Nell’ultima giornata di donazione in ordine di tempo chesi è svolta domenica 26 luglio scorso si sono presentati ventinove donatori. Un ringraziamento va rivolto a tutti i soci del gruppo associativo Fratres di Giovinazzo, all'equipe del centro trasfusionale di Molfettae atutti idonatori che hanno permesso di effettuare questa preziosa giornata di donazione sangue.

papapicco 2

Equipe centro trasfusionale di Molfetta

 

Sul lavoro e sull’impegno profuso dall’associazione Fratres di Giovinazzo e dal suo presidente Sabino Papapicco parleremo più avanti grazie all’intervista che ci ha rilasciato lo stesso presidente.

 

papapicco 3

 

Che situazione c’è a Giovinazzo in termini di donazione del sangue. C’è attenzione e risposta da parte del territorio?Il Gruppo Fratres “Luigi Depalma” Giovinazzo ODV annualmente si prodiga per perseguire lo scopo istituzionale dell’Associazione: esercizio volontario, gratuito, anonimo, periodico, responsabile e per amore verso il prossimo sofferente, della donazione del sangue e dei suoi elementi essenziali (plasma, piastrine, ecc.). Al 31/12/2019 sono 997 i soci di cui 735 hanno donato nell’anno 2019 realizzando 1.478 donazioni ed essere il 2° Gruppo Fratres a livello regionale per numero di donazioni.L’auspicio è di acquisire nuovi donatori, invitare e sollecitare tutti i donatori a farlo almeno una volta l’anno.

Il problema covid-19 ha avuto ripercussioni sulle donazioni?Durante l’emergenza sanitaria COVID-19 le donazioni sono diminuite per il timore di contrarre il virus, anche se uscire da casa per andare a donare il sangue era tra gli spostamenti di necessità inclusi nelle ultime restrizioni decise dal governo per contrastare l’epidemia. La mancanza di sangue ha costretto a rinviare interventi programmati con alti rischi per i pazienti. Non sono emerse evidenze scientifiche che hanno dimostrato la trasmissione trasfusionale di Covid-19. Inoltre, i virus appartenenti alla stessa famiglia come Sars e Mers non sono mai stati trasmessi con il sangue.Donare è sicuro, sia per chi dona, sia per chi riceve la donazione: le poltrone dove siedono i donatori sono distanziate. E prima di procedere alla donazione è misurata la temperatura ed è fatto uno screening di base.

La Fratres di Giovinazzo ha in programma una campagna di sensibilizzazione sociale per invitare la gente a donare?
Il Gruppo Fratres “Luigi Depalma” Giovinazzo ODV, insieme all’Amministrazione Civica e negli ultimi anni anche con il Comitato Feste Patronali, soprattutto durante agosto sensibilizzano la cittadinanza alla donazione. Agosto è un mese critico perché tutti sono in vacanza, ma la malattia non va in ferie e non conosce emergenze. Quest’anno le giornate di raccolta straordinarie nel mese agosto sono il 9, 17 e 25. Inoltre, durante tutto l’anno, la sensibilizzazione avviene avvicinando personalmente e telefonicamente i donatori e con l’affissione di manifesti e locandine.

Chi può donare il sangue?
Può donare il sangue chi ha tra i diciotto e sessantacinque anni di età, pesi almeno 50 Kg ed è in buona salute. Quest’ultimo requisito è fondamentale per donare. In linea di massima, non può donare chi ha uno stile di vita poco sano, se si fanno uso di droghe o si hanno rapporti sessuali a rischio, se si beve oltre i limiti, se si è positivi al virus dell'epatite o dell'Aids o se si è affetti da altre malattie. Diventare donatori significa tenere costantemente sotto controllo la nostra stessa salute.

Perchè è importante donare il sangue?
E’ importante donare perché ogni giorno circa 1800 pazienti in Italia hanno bisogno di trasfusioni o di terapie di emoderivati oltre a garantire le scorte per urgenze e necessità del caso (incidenti, interventi, ecc.). Tutto questo necessita sempre e soprattutto anche durante le emergenze sanitarie.

Quali iniziative sta organizzando la sezione di Giovinazzo della Fratres?
Il Gruppo Fratres cittadino, oltre agli adempimenti statutari e la partecipazione agli incontri ed eventi degli organi territoriali: provinciale, regionale e nazionale, annualmente organizza la Festa del donatore, anima un giorno della novena alla Madonna di Lourdes e partecipa con labaro sociale alla processione eucaristica dell’11 febbraio essendo la “Giornata del Malato”, partecipa alla solennità di San Tommaso Apostolo Patrono principale della Città di Giovinazzo e anima un giorno della novena in onore alla Madonna di Corsignano Patrona principale della nostra città. Partecipa con uno stand di sensibilizzazione alla Sagra del Panino della Nonna e in collaborazione con l’associazione ADDS Cuban Club Bari offre ai donatori e a tutta la cittadinanza durante l’estate giovinazzese uno spettacolo serale di danza sportiva sensibilizzando alla donazione. Partecipa alle varie iniziative di carattere sociale, fa donazioni per i bisogni sociali e le necessità caritatevoli (es. AIL, Giornata del Povero, emergenza COVID-19). Infine in considerazione dell’ispirazione cattolica si svolgono incontri di formazione spirituale tenuti dall’Assistente Spirituale di Gruppo. Sono state fatte delle gite e stiamo organizzando un convegno. Causa l’emergenza sanitaria e il distanziamento sociale, le attività sono state sospese mentre le giornate di raccolta presso la nostra sede permangono rispettando le regole e con prenotazione.

papapicco 4

Socie nella sede Fratres di Giovinazzo

Il suo incarico di presidente a cosa sta rivolgendo particolare attenzione?
Il mio incarico di Presidente è essere al servizio dell’associazione per il bene comune. La mia personale attenzione si sta rivolgendo a sensibilizzare la donazione con l’obiettivo di nuovi donatori e che gli stessi vadano almeno una volta l’anno a compiere questo gesto di amore. Inoltre, pur non essendoci ancora riusciti come Consiglio Direttivo, vorremmo costituire la “Commissione Giovani Fratres” per il ricambio generazionale e maggiore sensibilizzazione al mondo giovanile.

 

papapicco 5

Giornata della donazione domenica 26 luglio 2020

papapicco 6

 

papapicco 7

 

Un grazie speciale ai donatori che ci hanno gentilmente concesso le foto

La Fratres, gruppo di Giovinazzo, aspetta i donatori in associazione per le prossime tre giornate che si terranno nel mese di agosto , il 9, il 17 ed il 25 agosto.Ogni piccola goccia di sangue racchiude in se un racconto, sì perché ha sempre qualcosa da raccontare, una storia di vita che si volge a una situazione di emergenza fondendosi in quell’aiuto reciproco fatto didono e di attenzione verso chi ha bisogno. Chi può donare lo faccia: in questo piccolo gesto c’è qualcosa di grande e di bello! “ Donare fa bene a se stessi perché è un gesto oggettivo di altruismo e a chine ha bisogno “.

Commenti

  • Nessun commento trovato