IMAGE L'ASD IRIS TORNA IN PALESTRA

«Al momento si stanno allenando le ginnaste che partecipano alla serie A e le ragazze del restante settore agonistico – afferma la direttrice tecnica dell’ASD Ginnastica Ritmica Iris Marisa Stufano- Si tratta di 19 atlete circa... leggi tutto...
IMAGE Cultural- Mente: “Progetto Socrate” combatte il...

“Combattiamolo col talento”: questo l’hastag di “Cultural- Mente”, l’iniziativa promossa sui suoi profili facebook e instagram dall’associazione culturale “Progetto Socrate” presieduta da Savino Alberto... leggi tutto...
IMAGE Celebrazioni Eucaristiche presso la Chiesa di San...

Mossi dalla necessità di consentire in tutta sicurezza il raduno della nostra comunità confraternale, presso la Chiesa di San Giovanni Battista, per celebrare l’Eucarestia, abbiamo deciso di riprendere la pratica liturgica prefestiva, a... leggi tutto...
IMAGE ASCENSIONE Di NOSTRO SIGNORE GESU' CRISTO

Nell'arco di non pochi giorni i discepoli del Signore sono passati dalla disperazione alla speranza, dall'angoscia alla gioia. leggi tutto...
IMAGE Futsal: stop al campionato, ora occorre deciderne gli...

Il dado è tratto. Il Consiglio Federale tenutosi lo scorso 20 maggio ha sancito ufficialmente lo stop definitivo ai campionati dilettantistici, compresi quelli di calcio a 5. Ora che la decisione è stata presa, la richiesta da parte dei presidenti... leggi tutto...
IMAGE ODEION: UN ANNO DI EMOZIONI

Il 25 maggio l’Odeion compirà il suo primo anno di vita. L’auditorium, casa della Fondazione socioculturale intitolata a “Gioacchino Defeo e Teresa Trapani”, festeggerà il suo primo anniversario. A porte chiuse... leggi tutto...
 

Si ritorna a scuola….di Democrazia


scuola di democrazia 1

 

È stato inaugurato sabato 26 ottobre il terzo anno della Scuola di Democrazia. Anche quest’anno gli incontri sono stati organizzati presso la sala San Francesco della parrocchia Immacolata di Giovinazzo. Prima conferma dell’organizzazione, già sperimentata precedentemente, è stata la partecipazione del direttore della scuola, Don Rocco D’ambrosio, dell’associazione Cercasi un Fine. Questo corso di formazione nato ormai più di due anni fa, è stato fortemente voluto dall’Osservatorio per la Legalità e per la difesa del Bene Comune di Giovinazzo, dall’Azione Cattolica Diocesana, dall’ Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro e dalla Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali della Diocesi Molfetta, Ruvo, Giovinazzo, Terlizzi.
La scuola si pone come obiettivo quella di formare, con competenza e consapevolezza, la sfera sociale e politica dei tanti cattolici che sentono la necessità di approfondire temi che riguardano la società in cui viviamo. La tematica degli incontri sarà: “Democrazia &… cura della casa comune” per approfondire argomenti relativi all’ambiente e all’ecologia. Tema scelto non casualmente, ma scaturito dalla necessità di dare una risposta autorevole a tante domande che sempre più persone, soprattutto giovani, si pongono su queste questioni. Una emergenza che solo apparentemente sembra sia stata sdoganata; a ben guardare è stato spesso affrontato con risposte superficiali, fuorvianti e poco coerenti con un vero spirito ambientale e ambientalista.
Gli incontri previsti saranno in tutto otto; in cattedra si alterneranno esperti che affronteranno la tematica della “casa comune” in base alle loro competenze e alle loro esperienze. L’organizzazione degli incontri proseguirà sulla strada tracciata nei precedenti corsi: lezioni frontali tenute dai docenti a cui seguiranno i lavori di gruppo per confrontare idee e opinioni. Al termine è prevista la condivisione dei lavori di gruppo con il docente.

scuola di democrazia 2

Anche quest’anno hanno confermato l’iscrizione diversi corsisti, protagonisti dei precedenti anni; ma tanti sono stati gli iscritti che si affacciano per la prima volta a questo percorso formativo inedito e ricco di spunti di riflessione.
La prima lezione è stata affidata alla Dottoressa Maria Panza, ambientalista e attivista WWF; la seduta ha avuto come tema: “La salute e i malanni di cui la nostra comune soffre”. Si è partiti con il dare significato corretto alle parole che troppo spesso usiamo in maniera impropria; l’attenzione si è poi spostata sull’analisi degli elementi naturali indispensabili alla vita dell’ecosistema Terra. Successivamente nei lavori di gruppo è stato molto dibattuto il tema “ Cosa posso fare io?”. Proprio per dare una risposta a queste domande, gli organizzatori della scuola hanno voluto che i ragazzi di LED (Laboratorio Energie Democratiche di Giovinazzo) mettessero a disposizione di tutti i partecipanti le loro competenze maturate in anni di vero attivismo ambientalista,attraverso le “pillole di ecologia” cioè quei piccoli consigli pratici e utili da mettere in pratica nella vita quotidiana.
Si prospetta un percorso formativo utile e appassionante su un tema che è opportuno affrontare con serietà e urgenza in prima persona perché riguarda la salvaguardia della nostra casa comune, della nostra vita e di quella delle generazioni future. Appuntamento al prossimo 16 novembre per il secondo incontro che avrà come tema: “Le persone: centro o periferia del pianeta?”, un tema decisamente impegnativo ma di notevole interesse.

Commenti

  • Nessun commento trovato